01/07/2022

News

New Leaders: Vivere radicalmente la missione

New Leaders: Vivere radicalmente la missione

 

Sr. M. José Gay Miguel, Superiora generale delle Suore Missionarie Carmelitane Teresiane di Santa Teresa d'Assisi

 

Campagna della UISG New Leaders

 

Credo che la leadership, nel momento storico che stiamo vivendo, debba porre fondamentalmente l'accento sull'ascolto, la sollecitudine e il cammino con gli altri. Quando mi riferisco all'ascolto, voglio sottolineare alcune sfumature: l'ascolto della Parola, l'ascolto delle sorelle e l'ascolto della realtà. Non è veramente possibile animare, dirigere alla maniera di Gesù, se non facciamo della contemplazione non solo un esercizio ma un'esperienza che trascende tutta la nostra vita.


Accanto all'ascolto, ritengo essenziale sottolineare il senso dell'attenzione. L'ascolto non servirebbe a molto se non siamo capaci di dare una risposta concreta alle situazioni di sofferenza che l'umanità attraversa. Il cuore della vera leadership non è altro che incoraggiare le sorelle a vivere radicalmente la vocazione alla quale siamo state chiamate: una vocazione strutturata dalla missione.

 

In questo servizio di leadership è fondamentale camminare con gli altri. Camminare con gli altri significa avanzare in un riconoscimento sincero e determinato nella certezza che tutti abbiamo qualcosa da donare, molto da dare nella costruzione di questa umanità che cammina, anche se con difficoltà, verso il fine per il quale siamo stati creati: essere la famiglia dei figli di Dio.


L'incontro con le sorelle significa incoraggiare costantemente la certezza che siamo l'immagine di Dio e che abbiamo una missione irrevocabile, personalmente e come corpo: la missione di creare la comunione, dimproclamare la bellezza di ogni essere umano e di restaurare questa immagine là dove è velata. 
 

Notizie correlate

Related Projects and Commissions

Sorelle, l’advocacy globale

Scopri di piú